Fotografia Europea a Reggio

È possibile catturare con uno scatto fotografico il cuore del tempo, fino a raggiungere e sfiorare l’eternità? Si riflette su questa e altre suggestive domande nella quarta edizione di Fotografia Europea,

in programma dal 30 aprile al 7 giugno 2009 a Reggio Emilia. Promossa dal Comune di Reggio Emilia in collaborazione con il Ministero per i Beni e le Attività Culturali la rassegna internazionale ha come tema chiave proprio l’eternità.

Un’eternità inseguita, raccontata e sognata attraverso un percorso sviluppato su un centinaio di spazi espositivi, con il contributo di grandi fotografi e critici del settore e l’intervento – nelle giornate inaugurali, da giovedì 30 aprile a domenica 3 maggio – di autorevoli ospiti provenienti dal mondo delle arti, delle scienze e della cultura.

Il nucleo centrale della rassegna è curato, anche quest’anno, dal critico d’arte Elio Grazioli, con l’apporto di numerosi esponenti del panorama intellettuale italiano ed europeo, come Laura Serani, Gabi Scardi, Madeleine Millot-Durrenberger, Melina Mulas, Giovanna Calvenzi, Adriana Polveroni, Paola Borgonzoni Ghirri, Daniele De Luigi.

L’inaugurazione ufficiale della manifestazione, alle ore 18.00 ai Chiostri di San Pietro, la conferenza di apertura di Gian Antonio Stella e, a seguire,  l’incontro con Enzo Bianchi e Alberto Melloni saranno visibili in diretta streaming sul sito di Fotografia Europea.

Sabato e domenica saranno ripresi gli appuntamenti in programma in piazza San  Prospero.

Realizzo i miei articoli solo grazie al sostegno di persone come voi. …Per cio’ se volete cliccando sopra le pubblicita’ inserite nelle pagine mi date la possibilita’ di guadagnare qualcosa

lapenna

Agente rappresentante ,grafico