Cosa sono le piastrelle in ceramica

Cosa sono le piastrelle in ceramica

Le piastrelle in ceramica sono lastre di terracotta composte
da impasti di argille, sabbia e altre sostanze naturali

Possono essere di piccolo e grande formato di spessore
variabile di 3 a 20 mm. Studiate da progettatori ,design ,realizzate
nelle dimensioni desiderate e poi cotte nei forni a temperature
variabili dagli 800° ai 1300°.

Grazie alle avanzate tecnologie utilizzate,
sono disponibili in una varietà pressoché infinita di
formati, colori, superfici ed effetti decorativi….

Attualmente la nuova tendenza produttiva è quella di utilizzare macchine

digitali nella decorazione ,che utilizzano smalti diluiti come inchiostri.

Cosa sono le piastrelle in ceramica

Dove possono essere usate?

L’utilizzo della ceramica è indicato  per rivestire pavimenti,
pareti e volumi architettonici,  interni  esterni.
Ogni superficie della casa – dalle dimensioni più ampie alle
nicchie più limitate – può, grazie a materiali ceramici adatti
ed eleganti, essere rivestita con gusto e creatività.

Quali funzioni svolgono?
Le mattonelle  italiane, pur nella loro diversità, possono
svolgere contemporaneamente tre diverse funzioni:

  1. l ‘estetica, perché concorrono al progetto di arredo assieme
    alle altre finiture;
  2. tecnica, perché sono in grado di resistere, senza danneggiarsi
    o deteriorarsi, alle sollecitazioni prodotte da chi abita
    diversi ambienti;
  3. funzionale, perché igieniche, in grado di rispondere adeguatamente
    alle sollecitazioni del calpestio, all’ingelività, alla
    natura ignifuga, all’inerzia rispetto agli agenti atmosferici. Tra
    le nuove funzionalità, tuttora a livello di nicchia, troviamo soluzioni
    antibatteriche, foto catalitiche e foto voltaiche.

Ma attenzione alla loro scelta, sopratutto se sono da mettere in casa è importante

può essere Radioattivo  quindi prima di fare un acquisto valuta bene

quindi prima di fare un acquisto valuta bene

feed logo  Iscriviti alla nostra NEWSLETTER

Casa