Ripulire le tende in 5 punti

FAI DA TE? COME FARE PER……

RIPULIRE LE TENDE LE TAPPARELLE 

Per quale motivo?


Le vostre tende e persiane possono sembrare pulite, ma se non pulite anche da poco tempo possono raccogliere una sorprendente quantità di polvere, olio, inquinamento, fumo, pollini e batteri.

Le pieghe  poi sono il terreno favorito per la nificazione dei ragni!Pulire regolarmente le finestre è necessario

per allontanare lo sporco e tenere a bada i ragni.

tende
come pulire le tende

Hai bisogno di aiuto ? 

La cosa migliore sarebbe noleggiare una donna delle pulizie 24

ore al giorno ,

una domestica, che sicuramente possiamo trovare nelle migliaia

offerte d’impiego di siti per il lavoro  .

Ma non tutti abbiamo medesime possibilità economiche  , 

dobbiamo accontentarci spesso della nostra e sola mano d’opera quindi

leggi questi suggerimenti.

  1.  

    Pulire le tende : Le tende rimarranno più pulite  se ci preoccupiamo di scuoterle 

    delicatamente ogni giorno.

    Non c’è bisogno di smontarle !

    Basta spolverarle delicatamente  per togliere sporcizia e  polvere alloggiata nel tessuto.

  2.  

    Una volta al mese:   Spazzolare gli avvallamenti della tenda con  una spazzola morbida!

    Oppure se volete far prima ,e disponete  di un aspirapolvere  portatile, passatelo nelle intercapedini della tenda .

    L’operazione deve essere effettuata delicatamente poichè

    con un’aspirazione troppo forte si rischia di toglierla   dall’asta di fissaggio.

    Iniziare dalla parte superiore di ogni telo e proseguire l’operazione  verso il basso ,passando ripetutamente.

    Se invece ,avete animali domestici, l’operazione dev’essere effettuata settimanalmente e a causa degli allergeni in più che si producono con la loro presenza  in casa .

    Assicurarsi inoltre di passare dentro le pieghe  nascoste  cancellando  qualunque ragnatela e ragni.

  3.  

    Se le vostre tende emanano cattivo odore come odore di fumo, o muffa  ,  

    passare l’aspirapolvere non è sufficiente.

    Per rimuovere gli odori stantii, togliere le tende dalla barra.

    Se le vostre tende sono piccole puo’  andare bene  lavarle nel lavandino.

    Lasciatele a bagno con acqua fredda e con un detergente delicato almeno per

    un paio d’ore poi procedete al lavaggio a mano.

    Se invece preferite usare la lavatrice , utilizzate sempre il ciclo in  

    acqua fredda e un detergente delicato.

    Non sovraccaricare la lavatrice con altri indumenti , si rischia di non riuscire a pulirle !

    Invece, lavatele da sole in un ciclo per conto proprio.

  4.  

    Per asciugare le tende, utilizzare l’asciugatrice  in modo che non si restringano.

    Terminata l’asciugatura  rimuoverle velocemente dalla macchina  stenderle

    pari per evitare grinze !

    Se  non è possibile, asciugarle nell’ asciugatrice  portarle all’aperto stenderle

    dritte o  in ambiente areato.

    Successivamente  se si vuole stirare i drappeggi, stirarle  premendo sul retro,

    e non sulla parte anteriore. Questo consentirà di evitare danni.

  5.  

    Pulire le tende rigide in plastica : Non c’è bisogno di togliere le tende –

    si possono pulirle appese !

    Aspirare la polvere nascosta nelle liste  con un accessorio a spazzola,

    passare l’attrezzo da sinistra a destra sulle liste.

    Non spostare su e giù, perchè la polvere si sposta e si possono danneggiare !

  6.  

    Se le vostre tende sono in vinile, utilizzare un,

    spugna di gomma secca (che si può trovare in un negozio di ferramenta locale)

    e strofinare con forza attraverso le persiane per rimuovere la polvere e lo sporco.

  7.  

    Se si dispone di persiane in legno, utilizzare un panno umido .

    Strizzare il vostro panno accuratamente prima di pulire le doghe  

    per evitare che il legno si bagni , può causare deformazioni.

     
     
Please follow and like us:

lapenna

Agente rappresentante ,grafico